Il breve comunicato inviato dall’Ufficio Stampa del Lucca Comics & Games dice tutto: “Il Festival internazionale del fumetto, del gioco e dell’illustrazione Lucca Comics and Games ha registrato un nuovo record assoluto: nei 4 giorni della manifestazione il festival è stato visitato da oltre 180 mila visitatori”.

Un risultato a dir poco strepitoso, soprattutto se si considera la congiuntura di crisi. Ma al di là dei numeri anche quest’anno a Lucca si respirava passione, entusiasmo, energia positiva: stand fantastici, una città invasa da un’ora barbarica di lettori, cosplayer, curiosi, appassionati, allestimenti meravigliosi e super cool ovunque.

Una vera e propria lezione per il mondo dell’editoria “tradizionale”, chiamiamola così, che non perde occasione per piangersi addosso e per lamentarsi trasmettendo sempre di più tristezza (e in alcuni casi pure sfiga).

Certo che a questo punto gli organizzatori hanno di fronte una sfida davvero difficilissima, perché si trovano a dover gestire un evento di rilevanza mondiale (credo che Lucca sia tra le prime tre fiere di settore al mondo e senza dubbio la prima o la seconda in Euroa insieme a Angouleme) in una città che ha enormi limiti logistici. Parlo di sfida perché è impensabile soltanto immaginare Lucca in un posto che non sia Lucca (e vorrei anche vedere).

Comunque ecco tutti i numeri dell’edizione 2012:

  • 5 le sezioni della manifestazione: Comics, Games, Junior, Music& Cosplay e Movie
  • 4 i giorni dell’evento
  • 20 le aree del centro storico coinvolte
  • 750 i giornalisti e addetti ai media accreditati
  • Oltre 700 gli stand
  • 500 gli eventi principali realizzati nella manifestazione
  • 600 i bambini che hanno partecipato alle attività Junior
  • 1.500 gli aspiranti fumettisti che hanno potuto incontrare gli editori per mostrare i propri disegni
  • 1.600 gli iscritti alle sfilate del Cosplay
  • 25.000 i metri quadrati coperti occupati dalla manifestazione
  • 56 mila le presenze nella sola giornata di sabato 3 novembre
  • Oltre 40.000 al giorno i contatti Photo Gallery, nel canale ufficiale della manifestazione su Flickr.
  • 37 mila i “mi piace” su Facebook