Tunué, casa editrice italiana specializzata nei fumetti, a partire dal 2014 darà vita ad una nuova collana dedicata ai romanzi. A dirigere la collana lo scrittore Vanni Santoni.

Una mossa coraggiosa anche perché, come ha sottolineato lo stesso Santoni ,il primo parametro di scelta sarà la qualità letteraria delle opere:  «La nuova collana di narrativa di Tunué, nasce con l’obiettivo, semplice da enunciare ma non da raggiungere, di proporre al pubblico ottimi romanzi brevi, caratterizzati dalla forza della vicenda e dalla bontà della prosa.

Per quanto riguarda l’identità della collana, abbiamo fissato un principio, quello dello “sconfinamento”, che può essere di genere ma anche di taglio, tono o lingua, e per il quale abbiamo trovato anche una formula: quattro quinti di realtà, uno di sconfinamento. Tutto questo deve essere inteso più come una suggestione che come una ricetta, poiché ogni libro è sempre e comunque storia a sé, e il volto della collana andrà definendosi anche e soprattutto in base ai romanzi che via via selezioneremo.

L’unica cosa certa è che cerchiamo testi, oltre che di elevata qualità letteraria, di lunghezza non superiore alle 250.000 battute.

Un mio obiettivo, come direttore di collana è anche quello di scoprire nuovi talenti, ai quali offrire un contesto ideale per esordire o crescere. Esiste un diffuso pregiudizio secondo cui l’editoria sarebbe sorda a ogni stimolo; non lo condivido e voglio contribuire a sfatarlo: la selezione sarà durissima ma leggeremo tutti i manoscritti e vaglieremo tutte le proposte che riceveremo. Parlo di “proposte” perché non cerchiamo soltanto romanzi già compiuti, ma anche autori che abbiano un’idea forte, sulla quale lavorare assieme a noi».

Facciamo un grande in bocca al lupo a Tunué per questo nuovo ed eccitante progetto editoriale, ci sarà ancora da aspettare un po’ per vedere i primi romanzi targati Tunué ma naturalmente potete già inviare il vostro manoscritto o il vostro progetto editoriale a narrativa@tunue.com

Tagged with →