Il 6 e il 7 aprile a Cittadella (PD) ci sarà la prima edizione di Steamcamp, un incontro dedicato agli appassionati, ai cultori e anche agli studiosi del fenomeno Steampunk.

ISteamcamp 2013: il 6 e 7 aprile a Cittadella (PD)l programma della manifestazione è fitto di eventi, incontri, workshop, laboratori e mostre (trovate tutto qui). Immancabili outfit e cosplayer, ma anche un’esposizione e un mercatino vittoriano.

Ma cos’è lo Steampunk? Affidiamoci a wikipedia:

Lo steampunk è un filone della narrativa fantastica-fantascientifica che introduce una tecnologia anacronistica all’interno di un’ambientazione storica, spesso l’Ottocento e in particolare la Londra vittoriana dei libri di Conan Doyle e H. G. Wells. Le storie steampunk descrivono un mondo anacronistico – a volte una vera e propria ucronia – in cui armi e strumentazioni vengono azionate dalla forza motrice del vapore (steam in inglese) e l’energia elettrica torna a essere, come era nella fantascienza ottocentesca, un elemento narrativo capace di ogni progresso e meraviglia (come sarà poi l’energia nucleare o le interpretazioni della meccanica quantistica nella fantascienza successiva); dove i computer sono completamente meccanici, o enormi apparati magnetici sono in grado di modificare l’orbita lunare. Un modo per descrivere l’atmosfera steampunk è riassunto nello slogan “come sarebbe stato il passato se il futuro fosse accaduto prima” […]

Se invece volete saperne di più vi consiglio di leggere questa pagina scritta dagli organizzatori di Steamcap 2013.

Un appuntamento insolito e dalle enormi potenzialità che si preannuncia come decisamente interessante. Io ci vado di sicuro e magari ve ne parlerò proprio su queste pagine.

Tagged with →  
  • Andrea

    Andiamo insieme?