Con il Nexus 7, il Google tablet by Asus, inauguriamo la nostra rubrica TECH. Vi chiederete perché una rubrica di tal argomento su sugarDAILY… presto detto: Il futuro della lettura passerà sempre più su periferiche digitali, non facciamoci trovare impreparati!

Lo devo ammettere, ero abbastanza scettico quando sono stati annunciati la nuova serie di tablet da 7″ perché passare velocemente dal formato da 10″ degli iPad al 7″ dei mini tablet mi pareva più che altro volere assecondare la moda del momento e quindi creare nuove richieste in una fascia di mercato nella quale i prodotti si bruciano molto velocemente.

Nexus 7

Per valutare però l’utilità di questa proposta, bisogna capire a livello preliminare qual è il reale utilizzo dei tablet. Finita la moda del momento imposta dal guru mediatico Jobs per il prodotto che “non si sa cosa serva ma tutti lo vogliono“, oggi i tablet vengono utilizzati principalmente come dispositivi mobili sostitutivi agli smartphone quando si ha tempo libero ma non si vuole portare con sé i notebook che hanno dimensioni comunque più impegnative e tempi di accensione più lunghi.

Gli applicativi utilizzati su questi dispositivi sono gli stessi che installiamo anche nei nostri smartphone ma si richiede dagli stessi una qualità grafica e una velocità di esecuzione molto superiore. Infatti questi nuovi giocattoli tecnologici vengono anche utilizzati come videogiochi alternativi alle console portatili oppure come ebook reader.

Nexus 7

Quello che mi ha stupito di più di questo nuovo Nexus 7 di Asus equipaggiato con un processore NVIDIA® Tegra™ 3, Quadri-Core è sicuramente la velocità di calcolo che si può apprezzare come i nuovi videogiochi disponibili nel Google Store e la qualità dello schermo (con risoluzione di 800×1280 antigraffio e IPS) che pare enfatizzare anche le fotografie meno riuscite. I 32 Gb. di memoria RAM sono sicuramente necessari come tutti i sensori – presenti anche negli smartphone di ultimissima generazione – GPS, accelerometro, sensore di prossimità, luminosità, bussola e giroscopio La connettività è wireless e 3G (per il modello NEXUS7C ASUS-1B008A).

Un altro punto di forza è la ridotta dimensione del device ed il peso di 350 gr, come pure la durata della batteria che rende il Nexus 7 un ottimo compagno di viaggio da portarsi sempre appresso e non dimenticarlo nel nostro marsupio o nella borsa. Anche la qualità audio è decisamente buona e unito ad una buona cuffia (che non troviamo in dotazione) diventa un valido MP3 Player per accompagnare con la nostra musica preferita le nostre attività pomeridiane.

Nexus 7

Anche l’utilizzo come navigatore utilizzando le Google Maps è senz’altro un interessante motivo per acquistare questo prodotto tanto che qualcuno ha già pensato a sostituire la vecchia autoradio della plancia dell’autovettura con un Nexus 7 appositamente modificato.

Per valutare correttamente il prodotto dobbiamo considerare anche il prezzo che rispetto alla concorrenza è molto conveniente e considerare che, trattandosi di un prodotto marcato Google, gode della possibilità di essere aggiornato non appena esce da BigG una nuova versione del più famoso sistema operativo per device mobili.

Per essere anche critici dobbiamo necessariamente cercare qualche difetto ed il tablet costruito da Asus ci aiuta anche in tal senso. Infatti troviamo solo una webcam frontale da 1.2Mpixel che ha una qualità al massimo utilizzabile come riconoscimento facciale sostitutiva alla password e quindi l’utilizzo del Nexus come fotocamera o telecamera è l’unica cosa di cui dobbiamo – a nostro malincuore – dimenticarci…
Inoltre, con i nuovi aggiornamenti, la tastiera standard utilizza la tecnologia Swype che, quando non ci capisce e non si vuole disattivare questa funzione, rende un difficile inserire le lettere in quanto è necessario che il tocco sia preciso e non trascinato per non ingannare il sistema che cerca di capire quale diavolo di gesture si sta disegnando. Ci sono comunque molte tastiere alternative acquistabili sullo store.
Per fortuna il riconoscimento della voce funziona molto bene e la dettatura del testo a voce è una valida alternativa quando si devono comporre testi molto lunghi.

Nexus 7

Viene commercializzato in due versioni tutte con 32 Gb. ma con connettività wireless o wireless più 3G. Quest’ultimo è molto utile fuori casa se non si ha un appoggio di uno smartphone in modalità tethering o un router portatile. E’ presente un connettore Miniusb per la ricarica e la connessione al PC oltre che un cavo jack che per l’audio.
In dotazione viene dato un adattatore di corrente per caricarlo quando non si è in presenza di un computer.

Nexus 7

Ho trovato in questa nuova proposta di Google un prodotto molto riuscito e con un ottimo rapporto qualità prezzo. Un device estremamente versatile e utile che sostituisce degnamente l’uso del portatile in mobilità o quando si è sdraiati sul divano di casa. Obbligatorio l’acquisto di una cover rigida per proteggerlo dagli urti ed usarlo come stand quando si guardano filmati o si consultano ricette di cucina appoggiato sulla scrivania o sul piano di lavoro.

Per utilizzare il tablet Google da 7″ in funzione di ebook reader è necessario utilizzare l’App pre-installata di Google acquistando le pubblicazioni da Google Play! In alternativa è possibile utilizzare il servizio di Amazon. In questo caso basta scaricare l’App “Kindle” per vedersi aprire tutto il mondo del più grosso e-publisher al mondo ed acquistare ebook al pari di un possessore di un Kindle.

Ovviamente i libri scaricati da GPlay o da Amazon sono già formattati correttamente per il formato del Nexus e quindi, se si esclude la difficoltà di lettura in piena luce propria degli schermi lucidi, il tablet può essere utilizzato con soddisfazione anche come sostitutivo del libro cartaceo. Il vantaggio dell’inchiostro elettronico dei veri eReader (leggi Kindle!) è sicuramente quello di non stancare la vista, di avere un alta autonomia e di poter essere letti anche al parco, però avere un apparecchio che permette di fare cosi tante cose e tutte assieme è sicuramente impagabile.

Una volta installata l’applicazione Kindle, è possibile aprire anche file .pdf o di altro formato compatibile direttamente con l’App anche se il libro non è stato acquistato direttamente allo store. Esistono programmi in rete che permettono di inserire nella propria biblioteca Kindle anche pubblicazioni presenti sul proprio computer e alcune di queste funzionano correttamente anche con il Nexus 7.

Tagged with →  
  • chiara

    Ma il tablet ASUS NEXUS 7 è utilizzabile anche come telefono?????