I Dodici Bambini di Parigi segna il ritorno di Tim Willocks e di uno dei suoi personaggi più memorabili, Matthias Tannhauser.

I dodici bambini di Parigi di Tim WillocksI Dodici bambini di Parigi di Tim Willokcs è finalmente disponibile in italiano grazie a EdizioniMultiplayer.it che ha pubblicato il nuovo romanzo di un autore imprescindibile, un vero e proprio gigante della letteratura mondiale.

A partire dal 3 luglio infatti I Dodici bambini di Parigi sarà disponibile in tutte le librerie, per ora gustiamoci un assaggio di un romanzo che si preannuncia già come un capolavoro, per lo meno a sentire quei fortunati l’hanno già letto.

I Dodici Bambini di Parigi: Citazioni

[…] Cavalcò attraverso una nazione sventrata dalla guerra e ancora sanguinante, in cui soldati senza paga agli ordini di sovrani inadempienti continuavano a prestare il mestiere delle armi, dove la gentilezza era follia e la crudeltà forza e nessuno osava chiedere al proprio fratello di essergli guardiano […]

[…] Non so dove sia Mattias, non so dove sia Orlandu. I bambini cui ho dato il bacio della buonanotte ieri sera sono stati massacrati, ne ho udito le urla e non ho fatto nulla per aiutarli. Dappertutto c’è furia, crudeltà, odio, avarizia […]

I Dodici Bambini di Parigi il grande ritorno di Tim Willocks

Un gigante chiamato Tim Willocks

Tim Willocks naturalmente anche quest’anno sarà uno dei grandi protagonisti di SugarCon – Festival Internazionale Sugarpulp. Come sapete infatti Tim, insignito dello SUGARPRIZE NEL 2012, è diventato il vero e proprio nume tutelare della barbabietole e sarebbe inimmaginabile un festival sugarpulp senza di lui.

Se non ce la fate ad aspettare il 3 luglio potete approfittare del tour promozionale che parte domani a Foggia alla Libreria Stile Libero del mitico Mauro Falciani. Ecco le altre date del tour: venerdì 27 luglio La Feltrinelli Point di Terni, sabato 28 luglio Caffeina Festival – sezione La memoria e il racconto, giovedì 3 luglio Festival Letterario InCostieraAmalfitana.it, dove Willocks ritirerà il premio Uomo/Donna del mio tempo, sezione Letteratura.

Da parte mia ho un vero e proprio King Kong sulla spalla per questo romanzo, dato che stiamo parlando di una nuova avventura di Matthias Tannhauser, l’epico protagonista di quel fottutissimo capolavoro che è Religion. Ritroveremo il nostro Tannhauser lontano da Malta, dato che questa storia è ambientata a Parigi la notte tra il 23 e il 24 agosto 1572, ovvero durante la strage degli ugontti, uno degli episodi più sanguinari della storia moderna.

I dodici bambini di Parigi di Tim WillocksI Dodici bambini di Parigi: Sinossi

Parigi, 23 agosto, 1572. La notte di San Bartolomeo. Il massacro più sanguinoso della storia europea ha inizio. E tu cosa sei pronto a fare se tua moglie – che è sul punto di dare alla luce il tuo unico figlio – sparisce nel bel mezzo dell’eccidio più atroce della Francia moderna?

Tre guerre di religione hanno trasformato Parigi in un fetido calderone di odio, intrighi e corruzione. Il matrimonio fra Margherita di Valois ed Enrico III di Navarra, che avrebbe dovuto sanare le ferite, è servito solamente a inasprire gli animi dei fanatici di ogni credo – ma questo Carla non poteva saperlo quando ha accettato l’invito alla cerimonia.

Mattias Tannhauser, suo marito, arriva in città alla vigilia di San Bartolomeo con l’unico scopo di trovarla e riportarla a casa. Con l’inizio, però, del massacro degli ugonotti e il precipitare della Capitale nell’anarchia più completa, Carla viene rapita da Grymonde, il grottesco Re di Cuccagna, signore della zona più malfamata della città, mentre Tannhauser si ritrova imprigionato al Louvre. Senza dubbio i due sono al centro di una perversa e misteriosa cospirazione.

Ricercato dai gendarmi, dai congiurati e dai miliziani della Confraternita dei Pellegrini di San Giacomo, Tannhauser è costretto a raggiungere vette di spietatezza mai neppure immaginate prima d’allora. Senza nessuno che lo aiuti – a parte un giovane stalliere e degli improvvisati compagni di viaggio, scelti fra gli emarginati e i reietti di una città magmatica e in ebollizione – guada un fiume di sangue senza sapere cosa lo attenda sull’altra sponda. Nella sua discesa agli inferi in cerca dell’adorata Carla, il suo destino verrà cambiato per sempre da… i dodici bambini di Parigi.

I Dodici Bambini di Parigi: il libro

Titolo: I Dodici Bambini di Parigi
Autore: Tim Willocks
Traduzione: Marco Piva (revisione a cura di Matteo Strukul e Alessandro Cardinali)
PP: 738
Prezzo: 19.00 euro