I Guerrieri della Notte, film cult di intere generazioni, potrebbe presto diventare una serie Tv per la regia dei fratelli Russo (quelli di Captain America).

“Guerrieri… giochiamo a fare la guerra?”. Basta quest’immagine a far venire la pelle d’oca a un’intera generazione cresciuta con il mito de I Guerrieri della Notte, The Warriors, un film imprescindibile per tutta la contro-cultura degli anni ’80. Ricordo ancora le polemiche quando Italia 1 trasmise per la prima volta il film in prima serata, con i genitori preoccupati per quell’esplosione di violenza in Tv e di come noi bambini fossimo letteralmente esaltati anche soltanto dalla pubblicità del film. Per non parlare dello shock per il visual strepitoso (e allo stesso tempo semplicissimo) di un film che resta ancora attualissimo.

The Warriors, la serie Tv

A questo pare ora I Guerrieri della Notte potrebbe diventare una serie Tv: i fratelli Russo dopo il successo ottenuto con Captain America Winter Soldier e Civil War infatti sono al lavoro per trasformare in una serie il capolavoro di Walter Hill. Al momento i partner dell’operazione sono Paramount Tv e Hulu. Sembra però che i Russo brothers dirigeranno soltanto il pilot della serie a causa degli impegni con la Marvel (visto che stanno dirigendo una robetta da niente come The Avengers 3).

Inutile dire che una notizia del genere ha subito fatto scattare le antenne a tutti gli appassionati di un film che, insieme a pochissimi altri, è riuscito a segnare una cicatrice profondissima nell’immaginario collettivo di chi è cresciuto negli anni ’80 (il film uscì nel 1979). Resta ora da capire se la produzione sceglierà di dilatare in più episodi la folle fuga dal Bronx fino a Coney Island dei guerrieri oppure se svilupperà la storia in modo più ampio.

Il film di Walter Hill, ispirato dichiaratamente all’Anabasi di Senofonte, è infatti tutto concentrato nell’arco di meno di 24 ore, mentre la serie potrebbe sviluppare tutti i fatti che precedono la riunione di tutte le gang al Bronx che apre The Warriors.

Tagged with →